16, 17 e 18 febbraio 2017
120 espositori / 50 buyer
BTM Puglia 2017

Castello Carlo V – Lecce
Business Tourism Management

BTM Puglia 2017

Incontri, formazione, strategie di marketing, conoscenza del territorio, confronti e workshop.
Parlare del BTM Puglia come della vetrina per eccellenza del turismo sarebbe riduttivo.
Il Business Tourism Management è un contenitore di idee, è la piattaforma ideale dove domanda e offerta si incontrano per dare vita a nuove opportunità.
diventa espositoreregistrati come visitatore

il progetto

Nato quasi per scommessa, in soli due anni ha raccolto consensi e adesioni ed ha riscosso un meritato successo tanto da diventare un punto di riferimento per il settore in Puglia. Ottimi risultati, questi, dovuti alla validità del programma e alla lungimiranza della regia che ha puntato su un segmento di vitale importanza per l’economia locale.
L’evento è organizzato dall’agenzia di comunicazione Password AD, nell’ambito del più ampio progetto “365 giorni in Puglia”.
http://www.btmpuglia.it/wp2/wp-content/uploads/2016/11/logo-progetto-365-giorni-in-Puglia.png

http://www.btmpuglia.it/wp2/wp-content/uploads/2016/11/blue_logo-top.png

http://www.btmpuglia.it/wp2/wp-content/uploads/2015/12/IMG_0438.jpg

tutto esaurito

nel 2016

I numeri, in particolare quelli relativi all’edizione 2016, parlano chiaro a partire dalle oltre 10mila presenze registrate nelle due giornate dedicate all’evento.
Le sale dell’ex Convento dei Teatini, a Lecce, hanno ospitato 80 espositori provenienti dal tutta la Puglia; 34 buyers internazionali; 18 bloggers e 50 relatori, italiani e stranieri.
Inoltre, alla manifestazione hanno preso parte 25 istituti scolastici, 15 dei quali impegnati nelle start-up.


un successo

sociale

Non meno importanti i numeri “social”.
Su Instagram e Twitter, durante l’edizione 2016, sono state registrate 258.076 visualizzazioni uniche dei post e 1.223.344 totali.

http://www.btmpuglia.it/wp2/wp-content/uploads/2016/11/12743884_1106795246008111_3252061123475262545_n.jpg
http://www.btmpuglia.it/wp2/wp-content/uploads/2016/11/BTMPuglia2016-_-Educational-Tour-_-Buyers-_-Specchia-_-centro-storico-_-02192016-_-mattina-_-IMG_9100.jpg

visitando

il Sud Italia

Grande successo anche per l’educational organizzato alla vigilia dell’appuntamento con il BTM Puglia.
Buyers, Instagramers e Bloggers sono stati accompagnati alla scoperta delle meraviglie salentine, con una puntatina fino a Matera. È stato un viaggio emozionale che non solo ha arricchito il loro bagaglio culturale, ma anche quello legato all’esperienza enogastronomica con vere e proprie lezioni di cucina.


verso nuovi

grandi obiettivi

I numeri del progetto e l’entusiasmo che ruota attorno ad esso, proiettano il BTM Puglia 2017 verso nuovi obiettivi, partendo anche da alcune sostanziali novità assolutamente necessarie per offrire al pubblico e agli addetti ai lavori la possibilità di partecipare al meglio all’evento.

http://www.btmpuglia.it/wp2/wp-content/uploads/2016/11/IMG_9599.jpg

Tante novità previste

ci sarà un’estensione dell’appuntamento da due a tre giorni (Lecce, 16, 17 e 18 febbraio 2017), aumenterà anche il numero degli espositori (da 80 a 120) così come le giornate dedicate all’educational per i buyers, da 3 a 4, per conoscere meglio non solo il Salento ma anche il Gargano e la Valle d’Itria.

Travel Trade

Altra novità è la giornata dedicata al Travel Trade, incontro tra compagnie aeree e marittime, Tour Operator e Agenzie di Viaggi;
Scopri il T-Trade

incontri e convegni

storytelling di aziende e-commerce e portali on-line; tanti incontri e seminari gratuiti per la formazione turistica;
Guarda il programma

Incontri B2B

B2B tra buyers nazionali e internazionali e operatori pugliesi;
Guarda i Workshops

BTM Gusto

saranno presentati nuovi percorsi eno-gastronomici sensoriali con un B2B specifico per il settore CULINARY & TRAVELFOOD
Scopri BTM Gusto

Ottime prospettive

L’obiettivo del Business Tourism Managemet è far sì che ci sia una maggiore attenzione rivolta verso il territorio e siamo convinti che aumentando l’offerta, e migliorando i servizi, il turismo possa davvero diventare una valida strategia di marketing.