16, 17 e 18 febbraio 2017
120 espositori / 50 buyer
BTM Puglia 2017

Castello Carlo V – Lecce
http://www.btmpuglia.it/wp2/wp-content/uploads/2017/01/prof-3-320x320.jpg
Velista professionista

Simone Ferrarese

Leccese, classe 1988, medaglia d’oro al valore atletico, Velista dell’anno Italiano Youth 2013, atleta Pugliese dell’anno 2014, e’ il terzo italiano di sempre, e il più giovane ad essere ammesso al “World Match Racing Tour“.

Nell’aprile 2013 conquista con il suo team la Congressional Cup, (il trofeo di Match Race secondo per importanza solo all’America’s Cup) in finale contro la leggenda velistica Ed Baird, timoniere vincitore con Alinghi dell’America’s Cup 2007, una vittoria storica per la vela Italiana riuscita solo a Simone Ferrarese e precedentemente a Francesco Bruni.

Sempre nel 2013, lo Skipper del Ferrarese Racing Team è il timoniere numero 8 al mondo.

Nel 2014 diventa il primo Italiano nella storia a vincere il Campionato Europeo assoluto Match Race.
Bronzo ed argento anche ai campionati Italiani Classi Olimpiche Finn nel 2015 e 2016.

Simone è salito per la prima volta su un’imbarcazione all’età di quattro anni, e da allora ha ottenuto brillanti risultati sulle classi giovanili Optimist e l’Equipe, ha poi intrapreso due campagne olimpiche su 470 e Tornado, fino ad intraprendere nel 2006 la carriera Match Race, che lo ha visto subito conquistare il Dubai International Youth Trophy, il campionato Internazionale Giovanile svoltosi a Dubai proprio nel 2006.

Tra le maggiori vittorie Simone conta anche un Titolo Mondiale ORC Assoluto e due argenti e due bronzi ai Campionati Italiani Assoluti Match Race, un argento ai Campionati Europei Assoluti, oltre a eventi nazionali ed internazionali di Altura e una serie di importanti successi nelle classi Maxi, e OneDesign.

A giugno 2012 conquista la 60a edizione della Giraglia Rolex Cup (Classe Orc) al timone del Tp52 Aniene 1a Classe.

Nel 2015 conquista la prestigiosa “Copa del Rey” al timone dello Swan45 Bmw Sail Racing Academy.

Nel 2013 l’atleta Pugliese ha intrapreso una Campagna Olimpica in Finn, la più dura delle classi olimpiche, continuando così a sfidare le maggiori eccellenze velistiche a livello mondiale.